L'olio - ProLocoCursi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arte e Cultura > L'architettura

Caratteristica peculiare delle campagna salentina sono le distese interminabili di uliveti; pianta originaria del Medio Oriente, si pensa che le prime piante furono coltivate in Siria ed in Palestina più di 1000 anni A.C. e da qui si svilupparono in tutto il bacino del Mediterraneo.
Nel Salento si diffusero grazie ai monaci basiliani che contribuirono alla coltivazione ed alla trasformazione delle olive. E’ anche grazie a loro che ancor oggi possiamo ammirarne la maestosa bellezza in alcuni esemplari veramente monumentali.
Vere e proprie opere di “architettura naturale” ma anche ottimi portatori di benefici salutari.
Possiamo dire che l’olio extravergine, oggi,  è alla base della dieta mediterranea e in nessuna famiglia salentina può mancarne una adeguata scorta; sono ormai riconosciute, a livello mondiale, le proprietà benefiche che l'olio extra vergine di oliva ha sull'organismo:
Riduce la percentuale di colesterolo Ldl
Riduce i rischi di occlusione delle arterie
Riduce la pressione arteriosa
Riduce il tasso di zucchero nel sangue
Aumenta la secrezione di bile
Aumenta l'apporto di Vitamine A, D ed E
Facilita l'assorbimento delle altre vitamine
Previene l'arteriosclerosi
Previene l'infarto del miocardio




 
Torna ai contenuti | Torna al menu